La Dott.ssa Valeria Cornelio è il Dirigente Scolastico dell'istituto Comprensivo della Tremezzina.

Il Dirigente Scolastico è organo dell’amministrazione scolastica ed ha la rappresentanza dell’istituto. Egli assolve a tutte le funzioni previste dalla legge e dai contratti collettivi in ordine alla direzione e al coordinamento, alla promozione e alla valorizzazione delle risorse umane e professionali, nonché alla gestione delle risorse finanziarie e strumentali, con connesse responsabilità in relazione ai risultati. A tal fine egli assume le decisioni ed attua le scelte di sua competenza volte a promuovere e realizzare il progetto di istituto sia sotto il profilo didattico-pedagogico, sia sotto quello organizzativo e finanziario.

Il Dirigente Scolastico assicura la gestione unitaria dell’istituzione scolastica nel perseguimento dell’obiettivo della qualità e dell’efficienza del servizio scolastico, anche in relazione ai principi contenuti nella Carta dell’Istituto.

Al Dirigente Scolastico può essere attribuito dall’Amministrazione lo svolgimento di attività di elaborazione, studio e ricerca nei settori organizzativo, amministrativo-gestionale e tecnico-scientifico, ovvero per l’elaborazione e realizzazione di progetti specifici, finalizzate al raggiungimento degli obiettivi istituzionali e alla verifica dei relativi risultati in termini di effettivo miglioramento del servizio scolastico e della qualità dell’offerta formativa.

In particolare ha:

- la legale rappresentanza dell’istituzione scolastica che implica, ai sensi dell’art. 75 c.p.c., la legittimazione processuale passiva nelle vertenze civili e di lavoro sorte in relazione agli atti emanati nell’esercizio delle funzioni (v. nota min. n. 7267/2001);
- la titolarità delle relazioni sindacali interne;
- il compito di curare la "…gestione unitaria" ed il "...funzionamento generale" dell’istituzione scolastica, in tutte le sue esplicazioni funzionali, finali o strumentali, di tipo organizzativo, didattico, amministrativo e contabile;
- l’esercizio di poteri di direzione, coordinamento e valorizzazione delle risorse umane, da svolgere "…nel rispetto delle competenze degli organi collegiali" (tra le competenze spettanti agli organi collegiali vanno ricordate, tra l’altro, le "…scelte generali di gestione e di amministrazione" definite dal Consiglio di istituto: v. art. 3 d.P.R. n. 275/1999);
- il potere di adottare provvedimenti amministrativi di gestione delle risorse e del personale, con connessa "… responsabilità della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio";
- il compito di predisporre "…gli strumenti attuativi del piano dell’offerta formativa" (cfr. art. 19, comma 2, c.c.n.l. 26.05.1999); il compito di "…attivare i necessari rapporti con gli enti locali e con le diverse realtà istituzionali, culturali, sociali ed economiche operanti sul territorio" per l’attuazione del Piano dell’offerta formativa;
- l’obbligo di relazionare periodicamente al Consiglio di Istituto sulla direzione e il coordinamento dell’attività formativa, organizzativa e amministrativa "…al fine di garantire la più ampia informazione e un efficace raccordo per l’esercizio delle competenze degli organi della istituzione scolastica".

Curriculum vitae Dirigente Scolastico